Paesi dell'allargamento  

La principale sfera di competenze della commissione CIVEX del CdR riguarda la posizione dell'istituzione sulla politica di allargamento dell'UE. Per promuovere il dialogo e la cooperazione tra gli enti locali e regionali dell'UE e dei paesi interessati dall'allargamento, e per aiutarli nel loro cammino verso l'adesione all'UE, sono stati creati due tipi di piattaforme istituzionali:

  • I comitati consultivi misti (CCM)
  • I gruppi di lavoro (GL)

Comitati consultivi misti

Dichiarazione di missione

I comitati consultivi misti (CCM) offrono un quadro di cooperazione stabile e coerente con gli enti locali e regionali dei paesi che intendono aderire all'UE. Le attività dei CCM contribuiscono, tra l'altro, a:

  • preparare i rappresentanti locali e regionali all'adesione all'UE
  • valutare l'impatto delle politiche dell'UE dal punto di vista locale e regionale
  • garantire uno scambio diretto di informazioni sugli sviluppi politici nei paesi interessati e nell'UE
  • monitorare i negoziati, con un'attenzione specifica per i settori di particolare rilevanza per gli enti locali e regionali

Come viene istituito un CCM?

  • Su richiesta del governo dello Stato interessato
  • In base all'accordo di stabilizzazione e di associazione (ASA)
  • Oppure nel quadro di una dichiarazione ufficiale del Consiglio di stabilizzazione e di associazione tra il Consiglio dell'Unione europea e il paese candidato

 Da chi è composto un CCM?  
  • Metà dei membri sono rappresentanti locali o regionali del paese interessato
  • L'altra metà sono membri del Comitato delle regioni
  • Due membri in rappresentanza delle due categorie sopramenzionate fungono da copresidenti

 Come funziona un CCM?  
  • Le decisioni vengono prese congiuntamente
  • Ciascun CCM adotta il proprio regolamento interno
  • Un CCM si riunisce due volte l'anno: una volta a Bruxelles, nel quadro della Giornata dell'allargamento e un'altra volta nel paese partner

 

CCM Montenegro

  • Base giuridica: decisione del Consiglio di stabilizzazione e di associazione UE-Montenegro del 21 giugno 2011

Copresidenti

 
 

Membri

 
 

CCM Macedonia del Nord

  • Base giuridica: decisione del Consiglio di stabilizzazione e di associazione UE-ex Repubblica iugoslava di Macedonia del 24 luglio 2007

Copresidenti

 
 

Membri

 
 

CCM Serbia

  • Base giuridica: accordo di stabilizzazione e di associazione UE-Serbia, 2014

Copresidenti

 
 

Membri

 
 

CCM Islanda

  • Il CCM Islanda è stato sospeso poco dopo la sua creazione nel maggio 2013, in seguito alla richiesta dall'Islanda

Gruppi di lavoro

Le attività dei gruppi di lavoro (GL) contribuiscono, tra l'altro, a:

  • promuovere la cooperazione con gli enti locali e regionali nel paese o nei paesi interessati
  • valutare l'impatto delle politiche dell'UE dal punto di vista locale e regionale
  • garantire uno scambio reciproco diretto di informazioni sugli sviluppi politici nei paesi interessati e nell'UE
  • procedere a uno scambio di buone pratiche in aree di cooperazione specifiche
Come viene istituito un gruppo di lavoro?
  • Mediante una decisione dell'Ufficio di presidenza del CdR conformemente al Regolamento interno del Comitato
Da chi è composto un gruppo di lavoro?
  • Da membri del CdR
  • Da membri rappresentanti enti locali e regionali dei paesi partner, con una partecipazione variabile in funzione dei temi discussi e del luogo in cui si svolge la riunione

I gruppi di lavoro si riuniscono due volte l'anno: una volta a Bruxelles, nel quadro della Giornata dell'allargamento e una volta in un paese partner

Gruppo di lavoro Turchia

  • Creato nel 2006

Copresidenti

 
 

Membri

 
 

Gruppo di lavoro Balcani occidentali

  • Creato nel 2006
  • Membri attuali: Albania, Bosnia-Erzegovina e Kosovo (ai sensi della risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite)

Copresidenti

 
 

Membri

 
 

 Upcoming Events

No results.
No results.
Links