Cliccare qui per ottenere una traduzione automatica del testo sottostante.
Il primo ministro romeno discuterà del futuro dell'Europa con i leader locali e regionali  
All'ordine del giorno della sessione plenaria del CdR ( #CoRplenary agenda ) anche un dibattito con il commissario europeo per l'Istruzione, Tibor Navracsics. Bruxelles, 6-7 febbraio 2019

Il 6 febbraio, nella prima giornata di sessione plenaria, i leader locali e regionali di tutta l'UE accoglieranno nella loro Assemblea Vasilica Viorica Dăncilă, prima ministra della Romania e rappresentante della presidenza romena dell'UE. Tra i principali temi in discussione, le priorità dell'attuale presidenza del Consiglio dell'UE, la salvaguardia della coesione come valore comune europeo e il futuro dell'Unione dopo la Brexit.

SEGUI DAL VIVO la sessione plenaria del CdR: #CoRplenary LIVE - I documenti relativi alla plenaria sono disponibili qui

La plenaria inizierà con una commemorazione del sindaco di Danzica e membro del CdR Paweł Adamowicz , assassinato in Polonia lo scorso gennaio. In tale occasione l'Assemblea del CdR adotterà una risoluzione sulla lotta all'incitamento all'odio e ai reati generati dall'odio . Sarà presente anche una delegazione della città di Danzica.

6 febbraio, ore 15.15: Dibattito sui futuri programmi UE per l'istruzione, la cultura, i giovani e lo sport

Per il prossimo bilancio pluriennale dell'UE (2021-2027), la Commissione europea propone di raddoppiare i finanziamenti del programma Erasmus portandoli a 30 miliardi di EUR. Nel progetto di parere elaborato da Ulrike Hiller (DE/PSE), assessora del Land di Brema, il CdR esorta a fare di più per rendere più inclusivo tale programma. Dopo un dibattito con Tibor Navracsics , commissario europeo per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, l'Assemblea del CdR adotterà anche le proprie raccomandazioni per il programma Europa creativa , elaborate dal relatore János Ádam Karácsony (HU/PPE), consigliere comunale di Tahitótfalu.

6 febbraio, ore 17: Priorità della presidenza romena dell'UE e futuro dell'Europa

Il 1° gennaio la Romania ha assunto la presidenza di turno dell'UE per la prima volta da quando è entrata a far parte dell'Unione. La prima ministra romena Dăncilă illustrerà le priorità di tale presidenza per questi sei mesi, nei quali saranno assunte decisioni importanti che plasmeranno il futuro dell'UE: in marzo il Regno Unito dovrebbe uscire dall'Unione, in maggio si terranno le elezioni del Parlamento europeo, e sono in corso i negoziati sul bilancio pluriennale dell'UE per il periodo dopo il 2020.

Il dibattito con la prima ministra precederà di poche settimane l' 8º vertice europeo delle regioni e delle città , che si terrà a Bucarest (Romania) il 14 e 15 marzo ed è organizzato congiuntamente dal CdR, dalla presidenza romena dell'UE e dalle associazioni degli enti locali e regionali della Romania. Intitolata " (Re)New EUrope (Ri-fondare l'Unione europea) ", questa ottava edizione del vertice riunirà oltre 500 leader europei, nazionali, regionali e locali di tutti gli Stati membri dell'UE per discutere del contributo dei governi locali e regionali al futuro dell'Europa.

Altri pareri/risoluzioni che saranno adottati nel corso della sessione plenaria:

Parere "Una nuova Agenda europea per la ricerca e l'innovazione" , relatrice Birgitta Sacrédeus (SE/PPE)

Parere "L'intelligenza artificiale per l'Europa" , relatore Jan Trei (EE/PPE)

Parere "La digitalizzazione del settore sanitario" , relatore Fernando López Miras (ES/PPE)

Parere "Contrastare la disinformazione online: un approccio europeo" , relatore Olgierd Geblewicz (PL/PPE)

Parere "Verso un 8º programma d'azione in materia di ambiente" , relatore Cor Lamers (NL/PPE)

Parere "Sicurezza stradale e mobilità automatizzata" , relatore József Ribányi (HU/PPE)

Parere "Semplificare l'attuazione della TEN-T" , relatore Michiel Scheffer (NL/ALDE)

Parere "Guardia di frontiera e costiera europea" , relatrice generale Anna Magyar (HU/PPE)

Risoluzione sulla lotta all'incitamento all'odio e ai reati generati dall'odio , presentata da tutti i gruppi politici del CdR

Informazioni pratiche:

Dove: Parlamento europeo, edificio Paul Henri Spaak, emiciclo

Quando: mercoledì 6 febbraio, ore 15-21, e giovedì 7 febbraio, ore 9-13.

Materiale informativo: ordine del giorno e documenti della sessione plenaria.

La sessione plenaria verrà trasmessa in diretta streaming sul sito web del CdR.

Contatti stampa : PresseCdr@cor.europa.eu

Share: