Cliccare qui per ottenere una traduzione automatica del testo sottostante.
Il 9 maggio i leader regionali e locali discuteranno con i cittadini di come portare la Conferenza sul futuro dell'Europa nelle regioni, nelle città e nei piccoli centri di tutta l'UE  

Il dialogo locale a Strasburgo è organizzato dal Comitato europeo delle regioni insieme al ministero francese della Coesione territoriale, alla città di Strasburgo e alle associazioni francesi Régions de France, Assemblée des Départements de France e Association des Maires de France (Associazione dei sindaci di Francia)

All'evento locale parteciperanno, tra gli altri, la commissaria europea Šuica e la sottosegretaria di Stato portoghese agli Affari europei Ana Zacarias

In occasione del lancio della Conferenza sul futuro dell'Europa il 9 maggio a Strasburgo, il Comitato europeo delle regioni (CoR) organizza, insieme al governo francese e alle principali associazioni francesi degli enti territoriali, un dialogo locale che darà la parola ai rappresentanti eletti locali e regionali di tutta Europa e ai cittadini europei. Il dibattito si svolgerà immediatamente prima dell'avvio ufficiale della Conferenza, con l'obiettivo di sottolinearne la dimensione territoriale e di garantire che essa si rivolga ai cittadini delle regioni, delle città e dei piccoli centri di tutta Europa. I partecipanti discuteranno di come coinvolgere nel modo migliore i politici eletti a livello locale e le comunità territoriali nella Conferenza e di come garantire un ruolo più incisivo agli enti locali e regionali nell'Europa di domani.

L'evento è organizzato insieme al ministero francese della Coesione territoriale e delle relazioni con gli enti territoriali, alla città e all'Eurométropole di Strasburgo, e alle associazioni francesi Régions de France, Assemblée des Départements de France e Association des Maires de France. All'evento locale prenderanno parte, tra gli altri, Apostolos Tzitzikostas, Presidente del Comitato europeo delle regioni, Dubravka Šuica, vicepresidente della Commissione europea per la Democrazia e la demografia, Ana Paula Zacarias, sottosegretaria di Stato portoghese agli Affari europei. Parteciperanno al dibattito anche rappresentanti di importanti associazioni e movimenti dell'UE come Stefano Bonaccini, Presidente del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa e della Regione Emilia-Romagna.

Il programma dettagliato dell'evento è disponibile online e qui di seguito.

Informazioni pratiche:

Data e orario: domenica 9 maggio, ore 11:00-13:00

Luogo: municipio di Strasburgo, Grand Salon, e online (piattaforma Zoom)

Piattaforme web per lo streaming: sito web del CdR , account Facebook del CdR

Interpretazione in FR, EN, DE, IT, ES, PL

L'evento è citato nella piattaforma online multilingue della Conferenza.

Programma completo:

La Conferenza sul futuro dell'Europa: un'opportunità per costruire insieme la "Casa europea della democrazia" sulle fondamenta delle sue regioni, delle sue città e dei suoi piccoli centri

Moderatrice: Rebecca Donauer , giornalista, ARTE

Introduzione (11:00-11:15):

Inno europeo

Introduzione di Jeanne Barseghian , sindaca di Strasburgo e 1 a vicepresidente dell'Eurométropoli di Strasburgo, e di André Viola , presidente della delegazione francese presso il Comitato europeo delle regioni, membro del consiglio dipartimentale dell'Aude

Tavola rotonda 1: Avviare un dialogo locale con i cittadini per un'Europa più resiliente

(ore 11:15-12:00)

Videoregistrazioni di cittadini appartenenti alla società civile, al mondo accademico e alla sfera economica o culturale, che rispondono alle domande: Cos'è la Conferenza sul futuro dell'Europa ? Qual è il posto dei cittadini nell'UE? Il futuro dell'Europa in tre parole?

Dibattito tra gli oratori:

Apostolos Tzitzikostas , presidente del Comitato europeo delle regioni e presidente della regione Macedonia centrale (Grecia)

Dubravka Šuica , vicepresidente della Commissione europea e commissaria per la Democrazia e la demografia

Ana Paula Zacarias , sottosegretaria di Stato portoghese per gli Affari europei

Il contributo della futura presidenza francese:

Joël Giraud , sottosegretario di Stato allo sviluppo rurale presso il ministero della Coesione territoriale e delle relazioni con gli enti locali

Renaud Muselier , presidente delle regioni francesi e presidente della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra

Frédéric Bierry , presidente della Collettività europea dell'Alsazia

François Baroin , presidente dell'Association des Maires de France, sindaco di Troyes, Contributo di un'associazione europea :

Contributo del Consiglio dei comuni e delle regioni d'Europa (CCRE)

Stefano Bonaccini , presidente del Consiglio dei comuni e delle regioni d'Europa, presidente della regione Emilia Romagna

Tavola rotonda 2: Rafforzare la legittimità democratica: una Conferenza con e per i cittadini, il contributo del Comitato europeo delle regioni (ore 12:00-12:50)

Videoregistrazioni di cittadini appartenenti alla società civile e al mondo accademico, economico o culturale, che spiegano le loro vedute circa il futuro dell'Europa.

Dibattito tra gli oratori:

Il contributo delle associazioni giovanili:

Eva Maydell , presidente del Movimento europeo internazionale, eurodeputata

Silja Markkula , presidente del Forum europeo della gioventù;

Il contributo dei membri del CdR:

Olgierd Geblewicz , presidente del gruppo PPE del Comitato europeo delle regioni e presidente della regione Pomerania occidentale (Polonia)

Christophe Rouillon , presidente del gruppo PSE del Comitato europeo delle regioni e sindaco di Coulaines

François Decoster , presidente del gruppo Renew Europe del Comitato europeo delle regioni e sindaco di Saint-Omer

Władysław Ortyl , presidente del gruppo ECR del Comitato europeo delle regioni e presidente della regione Precarpazia

Kieran McCarthy , presidente del gruppo AE del Comitato europeo delle regioni e consigliere comunale di Cork

Satu Haapanen , copresidente del gruppo Verdi del Comitato europeo delle regioni e consigliere comunale di Oulu

Osservazioni conclusive di Vasco Alves Cordeiro , primo vicepresidente del CdR e membro del parlamento regionale delle Azzorre

Contatti stampa:

Marie-Pierre Jouglain

mariepierre.jouglain@cor.europa.eu

Cell. +32 473 52 41 15

Share: