Cliccare qui per ottenere una traduzione automatica del testo sottostante.
Premio Regione imprenditoriale europea: edizione speciale sulla risposta alla pandemia Covid-19  

Il Comitato europeo delle regioni (CdR) lancia un invito a presentare candidature per un'edizione speciale del premio Regione imprenditoriale europea (EER). Nelle candidature riferibili al tema "L'imprenditoria per una ripresa sostenibile", le città, le regioni e i comuni possono presentare strategie su come intendono sostenere le PMI nei prossimi due anni. Il termine per la presentazione delle candidature è il 28 ottobre 2020.

Ogni anno il Comitato europeo delle regioni assegna il premio EER a tre città, regioni o comuni che hanno adottato strategie di particolare rilievo e orientate al futuro per sostenere le PMI, le imprese in fase di avviamento e quelle in fase di espansione. Il marchio Regione imprenditoriale europea offre riconoscimento e visibilità a strategie imprenditoriali a livello territoriale, e permette agli enti locali e regionali insigniti di avere accesso ad una rete in espansione di territori che, oltre ad essere all'avanguardia nell'attivo rafforzamento dei rispettivi ecosistemi imprenditoriali, si scambiano buone pratiche e collaborano a progetti europei.

L'edizione speciale di quest'anno, che è stata estesa in modo da comprendere l'edizione 2021, punta a incoraggiare le regioni e le città dell'UE a sviluppare strategie per stimolare l'imprenditoria e aiutare le PMI che sono alle prese con le conseguenze della crisi Covid-19. Il premio sarà assegnato a un numero massimo di sei enti territoriali che potranno fregiarsi del marchio EER per un periodo di due anni (2021 e 2022), per dare la possibilità di pianificare strategie la cui attuazione è pensata per una riuscita ripresa economica e sociale.

" Il rilancio dell'economia dell'UE dopo la crisi Covid-19 richiederà tempo e l'impegno di tutti i livelli di governo (europeo, nazionale, regionale e locale). Per affrontare questa sfida, l'economia a livello locale avrà bisogno di potenziare considerevolmente l'imprenditoria attiva e l'innovazione, traendo il massimo vantaggio dalle opportunità offerte da una transizione verde e digitale. La performance delle PMI dell'UE sarà tra i fattori più importanti per far ripartire il motore economico dell'Europa e rafforzarne la resilienza a lungo termine. Per tener conto di questa nuova realtà economica e sociale, andranno rivedute e aggiornate le politiche pertinenti, nonché i piani e le strategie di sviluppo locale ", ha dichiarato Michael Murphy , presidente della commissione Politica economica del CdR (ECON).

L'edizione speciale del premio EER è stata ufficialmente lanciata in occasione di un dibattito con i rappresentanti della Commissione europea sull'impatto economico della pandemia e sulle misure di risposta dell'UE per le PMI e l'industria.

" Il premio Regione imprenditoriale europea è una prova del fatto che il ritmo della ripresa economica nell'UE dipenderà anche da interventi decisivi adottati a livello locale e regionale. La Commissione europea appoggia totalmente l'iniziativa EER, che spinge le regioni e le città dell'UE a porre l'imprenditoria al centro delle loro strategie e dei loro piani d'azione ", ha dichiarato Kristin Schreiber , direttrice presso la DG GROW della Commissione europea e membro della giuria del premio EER.

La scadenza per la presentazione delle candidature all'edizione estesa (2021 e 2022) del premio EER è fissata al 28 ottobre 2020 . Per candidarsi, si prega di consultare l' apposita pagina web .

Persona da contattare:

Carmen Schmidle

Tel. +32 (0)494 735787

carmen.schmidle@cor.europa.eu