Cliccare qui per ottenere una traduzione automatica del testo sottostante.
Michel Barnier e il sindaco di Londra partecipano a un dibattito sulla Brexit con i leader locali e regionali dell'UE  

Altri temi in primo piano in questa #CoRplenary : una ministra federale tedesca e quattro commissari europei discutono di obiettivi climatici, integrazione, agricoltura, allargamento e della visione strategica dell'UE

Il 9 dicembre il capo negoziatore dell'Unione europea per la Brexit Michel Barnier, il sindaco di Londra Sadiq Khan e il presidente del consiglio regionale della Bretagna Loïg Chesnais-Girard interverranno alla prima sessione plenaria interamente virtuale del Comitato europeo delle regioni. Il dibattito sulla Brexit, che si tiene a poco più di tre settimane dalla fine del periodo di transizione previsto per il recesso del Regno Unito e con la conclusione di un accordo commerciale tra le parti ancora in sospeso, prenderà in esame l'impatto territoriale e le future relazioni fra le due sponde della Manica in seguito alla Brexit per le regioni, le città e le amministrazioni.

Segui la plenaria sul sito Internet del CdR

8 dicembre: Perseguire obiettivi più ambiziosi in materia di azione per il clima durante la pandemia di COVID-19

Due giorni prima che il Consiglio europeo discuta un possibile nuovo obiettivo per il 2030 in materia di azione per il clima, il Comitato europeo delle regioni accoglierà alla sua sessione plenaria anche l'intervento di Svenja Schulze, ministra federale tedesca dell'Ambiente, della protezione della natura e della sicurezza nucleare. L'esponente dell'esecutivo federale della Germania farà il punto sui progressi compiuti nel semestre di presidenza tedesca dell'UE nei settori del clima e dell'energia e analizzerà le proposte formulate dalle regioni e dalle città per lottare contro i cambiamenti climatici e garantire una ripresa europea verde – una priorità dell'azione del Comitato.

9 dicembre: Il futuro del processo di allargamento dell'UE

Olivér Várhelyi , commissario europeo per il Vicinato e l'allargamento, affronterà il 9 dicembre il tema delle relazioni dell'UE con i paesi vicini, tra cui i paesi dei Balcani occidentali candidati all'adesione.

10 dicembre: Ripresa grazie alle prospettive strategiche dell'Europa

Maroš Šefčovič , vicepresidente della Commissione europea responsabile per le Relazioni interistituzionali e le prospettive strategiche, presenterà la prima relazione di previsione strategica dell'UE, incentrata sulla resilienza, e il programma di lavoro della Commissione per il 2021. In particolare, esporrà l'azione che l'UE mette in campo per contribuire alla ripresa dalla pandemia di COVID-19.

10 dicembre: Migrazione: il Comitato delle regioni e la Commissione europea lanciano un piano d'azione

Ylva Johansson , commissaria europea per gli Affari interni, interverrà il 10 dicembre sul nuovo patto sulla migrazione e l'asilo e su una delle colonne portanti di tale patto, vale a dire il piano d'azione per l'integrazione e l'inclusione . Sulla base dell' iniziativa per l'integrazione , varata nel 2019, la Commissione europea e il Comitato daranno vita ad un partenariato su misura con l'obiettivo di sostenere gli enti locali e regionali nell'attuazione di politiche di integrazione dei migranti nelle loro comunità.

10 dicembre: Sostenere la ripresa nelle zone rurali dell'UE

Janusz Wojciechowski , commissario europeo per l'Agricoltura, discuterà di come stimolare la ripresa nelle zone rurali dell'Unione europea. Il dibattito in plenaria sarà incentrato sui modi per coordinare la politica agricola comune dell'UE, i fondi strutturali e lo strumento per la ripresa e la resilienza al fine di sostenere i produttori locali, promuovere l'ecologizzazione dell'industria agroalimentare, rafforzare la coesione e diversificare le opportunità di crescita nelle comunità rurali.

Anche i membri del CdR prenderanno parte ai dibattiti e adotteranno nove pareri in cui vengono formulate raccomandazioni che riflettono queste priorità politiche per le regioni e le città dell'UE. Il Comitato adotterà inoltre una risoluzione sul programma di lavoro della Commissione europea per il 2021.

DIBATTITI IN PRIMO PIANO

8 dicembre, ore 16:15 : Intervento e dibattito sul tema Perseguire obiettivi più ambiziosi in materia di azione per il clima durante la pandemia di COVID-19, con Svenja Schulze , ministra federale tedesca dell'Ambiente, della protezione della natura e della sicurezza nucleare.

9 dicembre, ore 14:30: Dibattito sull'accordo UE-Regno Unito e sull'impatto territoriale della Brexit, con Michel Barnier , capo della task force della Commissione europea per le relazioni con il Regno Unito, il sindaco di Londra Sadiq Khan e il presidente del consiglio regionale della Bretagna Loïg Chesnais-Girard.

9 dicembre, ore 17:00: Dibattito sul pacchetto Allargamento e sulla politica europea di vicinato, con Olivér Várhelyi , commissario europeo per il Vicinato e l'allargamento.

10 dicembre, ore 11:00: Dibattito sul nuovo patto sulla migrazione e l'asilo, con Ylva Johansson , commissaria europea per gli Affari interni.

10 dicembre, ore 14:30: Dibattito sulla ripresa e la resilienza nelle zone rurali, con Janusz Wojciechowski , commissario europeo per l'Agricoltura.

10 dicembre, ore 15:30: Dibattito sul programma di lavoro della Commissione europea per il 2021 e sulla prima relazione di previsione strategica dell'UE, con Maroš Šefčovič , vicepresidente della Commissione europea responsabile per le Relazioni interistituzionali e le prospettive strategiche

PARERI PER ADOZIONE

  • Riesame della governance economica Relatore: Elio Di Rupo (BE/PSE), Ministro-presidente della regione Vallonia.
  • Rafforzare la governance locale e la democrazia rappresentativa attraverso i nuovi strumenti tecnologici digitali Relatore: Rait Pihelgas (EE/ Renew Europe), consigliere comunale di Järva.
  • Impatto dei cambiamenti climatici sulle regioni: valutazione del Green Deal europeo Relatore: Andries Gryffroy (BE/AE), membro del Parlamento fiammingo.
  • Opportunità e sinergie di un adattamento precauzionale ai cambiamenti climatici per promuovere la sostenibilità e la qualità della vita nelle regioni e nei comuni: quali condizioni quadro sono necessarie a tal fine? Relatore: Markku Markkula (FI/PPE), presidente del consiglio comunale di Espoo.
  • Sfide per i trasporti pubblici nelle città e nelle aree metropolitane Relatore: Adam Struzik (PL/PPE), presidente della regione Masovia.
  • Dal produttore al consumatore (dai campi alla tavola) - la dimensione locale e regionale Relatore: Guido Milana (IT/PSE), membro del consiglio comunale di Olevano Romano.
  • Strategia dell'UE per rivitalizzare le comunità rurali Relatore: Enda Stenson (IE/AE), consigliere della contea di Leitrim.
  • Relazione della Commissione europea sull'attuazione di un partenariato strategico rinnovato con le regioni ultraperiferiche dell'UE Relatore: Ángel Víctor Torres Pérez (ES/PSE), presidente della regione Canarie.
  • Verso un turismo più sostenibile per le città e le regioni dell'UE Relatore: Manuel Alejandro Cardenete Flores (ES/Renew Europe), viceassessore al Turismo, alla riqualificazione, alla giustizia e all'amministrazione locale della regione Andalusia.

Informazioni pratiche:

Sede : riunione a distanza

Data : martedì 8, mercoledì 9 e giovedì 10 dicembre 2020

Materiale informativo : ordine del giorno e pareri ed emendamenti della sessione plenaria.

Trasmissione in streaming : sul sito Internet del CdR.

Contatto per la stampa:

PresseCdr@cor.europa.eu