Cliccare qui per ottenere una traduzione automatica del testo sottostante.
Misurare l'impatto della COVID-19 sulle regioni, le città e i piccoli centri dell'UE: relazione 2021 Barometro regionale e locale dell'UE che sarà presentata alla # CoRplenary  

Altri temi all'ordine del giorno della plenaria (# CoRplenary ): dibattito tra il primo ministro sloveno Janša e i leader locali; discussione dei commissari europei Sinkevičius e Lenarčič sugli sforzi volti a promuovere la ripresa verde e migliorare la resilienza; scambio di opinioni con la vicepresidente Šuica in merito alla Conferenza sul futuro dell'Europa.

Il 12 ottobre, il Presidente del Comitato europeo delle regioni, Apostolos Tzitzikostas (EL/PPE), presenterà l' edizione 2021 del Barometro regionale e locale ai leader locali e al vicepresidente della Commissione europea, Maroš Šefčovič. La relazione globale misura l'impatto della pandemia sulle regioni, le città e i piccoli centri dell'UE, illustrando i risultati principali, dati chiave e cifre sulle conseguenze in ambito economico, sociale, sanitario e digitale. DIRETTA STREAMING

Sullo sfondo dell'intensificazione degli sforzi di ripresa da parte dell'UE, il primo ministro sloveno Janez Janša farà il punto sui lavori portati avanti dalla presidenza slovena del Consiglio dell'Unione europea. Nel contesto dei negoziati internazionali in vista della COP15 e della COP26 delle Nazioni Unite, il commissario europeo Virginijus Sinkevičius e Minna Arve , sindaca di Turku e vicepresidente dell' ICLEI , discuteranno degli sforzi intesi a proteggere la biodiversità, affrontare l'emergenza climatica e promuovere una ripresa verde.

Il 13 ottobre, Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali , il commissario europeo Janez Lenarčič e la rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per la riduzione del rischio di catastrofi, Mami Mizutori , assisteranno alla presentazione dell'impatto delle recenti catastrofi sulle regioni e le città e discuteranno di come rafforzare la resilienza locale.

Il 14 ottobre, i membri del CdR avranno inoltre a uno scambio di vedute con la vicepresidente Dubravka Šuica in merito alla Conferenza sul futuro dell'Europa .

La plenaria del CdR si svolge durante la Settimana europea delle regioni e delle città ( #EURegionsWeek ) , organizzata congiuntamente dal CdR e dalla Commissione europea. La rassegna, che si svolge dall'11 al 14 ottobre, costituisce il maggiore appuntamento annuale nel calendario dell'UE e quest'anno verterà principalmente sugli sforzi volti a garantire una ripresa verde e digitale e sul sostegno al contributo delle regioni e delle città alla Conferenza sul futuro dell'Europa.

Segui la plenaria sul sito Internet del CdR

12 ottobre – Barometro regionale e locale annuale dell'UE

Apostolos Tzitzikostas (EL/PPE), Presidente del Comitato europeo delle regioni e della regione Macedonia centrale, pronuncerà il suo discorso sullo stato dell'Unione dal punto di vista delle regioni, delle città e dei piccoli centri, presentando il Barometro regionale e locale annuale a Maroš Šefčovič , vicepresidente della Commissione europea responsabile per le Relazioni interistituzionali e le prospettive strategiche.

12 ottobre – Primo ministro sloveno Janez Janša

La sessione plenaria del Comitato europeo delle regioni accoglierà Janez Janša , primo ministro sloveno, per una discussione sulle priorità del semestre di presidenza slovena del Consiglio dell'Unione europea.

13 ottobre – Dalla COP15 alla COP26: ambizioni più alte, governance più forte per la biodiversità e il clima del nostro pianeta

Virginijus Sinkevičius , commissario europeo responsabile per l'Ambiente, gli oceani e la pesca, e Minna Arve, sindaca di Turku e vicepresidente dell' ICLEI , discuteranno delle sfide cui devono far fronte i governi per proteggere la biodiversità mondiale e affrontare l'emergenza climatica.

13 ottobre – Ridurre i rischi derivanti dai disastri naturali

In occasione della Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali , il Comitato europeo delle regioni accoglierà Mami Mizutori , rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per la riduzione del rischio di catastrofi, e Janez Lenarčič , commissario europeo responsabile per la Gestione delle crisi, per riflettere su ciò che le regioni e le città possono fare per aumentare la resilienza e ridurre l'impatto delle catastrofi naturali.

14 ottobre – Conferenza sul futuro dell'Europa

Dubravka Šuica , vicepresidente della Commissione europea responsabile per la Democrazia e la demografia, presenterà il punto di vista della Commissione europea in merito alla Conferenza sul futuro dell'Europa e terrà poi uno scambio di vedute con i membri del CdR.

DIBATTITI IN PRIMO PIANO

Martedì 12 ottobre, ore 15:00: dibattito sul Barometro regionale e locale annuale con la partecipazione di Apostolos Tzitzikostas (EL/PPE), Presidente del Comitato europeo delle regioni e della regione Macedonia centrale, e Maroš Šefčovič , vicepresidente della Commissione europea responsabile per le Relazioni interistituzionali e le prospettive strategiche.

Martedì, 13 ottobre, ore 10:00: dibattito sulle priorità della presidenza slovena del Consiglio dell'Unione europea,con la partecipazione di Janez Janša , primo ministro della Slovenia.

Mercoledì, 13 ottobre, ore 15:00: dibattito sul tema Ambizioni più alte, governance più forte: i leader si uniscono per un Green Deal "glocale" , con la partecipazione di Virginijus Sinkevičius , commissario europeo responsabile per l'Ambiente, gli oceani e la pesca, e Minna Arve, sindaca di Turku e vicepresidente dell' ICLEI .

Mercoledì, 13 ottobre, ore 16:00: dibattito sul tema Disastri naturali: rispondere alle emergenze e costruire la resilienza nelle città e nelle regioni , con la partecipazione di Janez Lenarčič , commissario europeo responsabile per la Gestione delle crisi, e Mami Mizutori , rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per la riduzione del rischio di catastrofi, capo dell'UNISDR.

Giovedì, 14 ottobre, ore 16:00: dibattito in merito alla Conferenza sul futuro dell'Europa, con la partecipazione di Dubravka Šuica , vicepresidente della Commissione europea responsabile per la Democrazia e la demografia.

RISOLUZIONI

Risoluzione sulla COP26.

Risoluzione sul Barometro regionale e locale annuale .

PARERI PER ADOZIONE

Strategia dell'UE sui diritti dei minori e garanzia europea per l'infanzia . Relatore: Jari Andersson (FI/PPE), consigliere comunale di Sastamala.

Identità digitale europea . Relatore generale: Mark Weinmeister (DE/PPE), sottosegretario del Land Assia con delega agli Affari europei.

Coinvolgimento efficace degli enti locali e regionali nella preparazione degli accordi di partenariato e dei programmi operativi per il periodo 2021-2027. Relatore: Juraj Droba (SK/ECR), presidente della regione di Bratislava.

Un programma di lotta al terrorismo dell'UE: prevedere, prevenire, proteggere e reagire. Relatore: Karl Vanlouwe (BE/AE), membro del parlamento fiammingo.

Proteggere le indicazioni geografiche industriali e artigianali nell'Unione europea. Relatrice: Martine Pinville (FR/PSE), consigliera regionale della Nuova Aquitania.

Nuova Agenda dei consumatori - Rafforzare la resilienza dei consumatori per una ripresa sostenibile. Relatrice: Alexia Bertrand (BE/Renew Europe), membro del parlamento della regione di Bruxelles-Capitale.

Unione dell'uguaglianza: la strategia per la parità LGBTIQ 2020-2025. Relatrice: Kate Feeney (IE/Renew Europe), consigliera della contea di Dún Laoghaire–Rathdown.

Informazioni pratiche:

Luogo : modalità ibrida / virtuale e edificio Charlemagne, Commissione europea, rue de la Loi 1000, Bruxelles (Belgio)

Date : da lunedì 12 ottobre a giovedì 14 ottobre 2021.

Materiale informativo : ordine del giorno e pareri , con emendamenti, della sessione plenaria.

Trasmissione in streaming : sul sito web del CdR.

Contatti stampa :

PresseCdr@cor.europa.eu

Condividi: