Cliccare qui per ottenere una traduzione automatica del testo sottostante.
La Cancelliera Merkel e la Presidente von der Leyen discuteranno con le regioni e le città dell'agenda per la ripresa dalla crisi del coronavirus  

Il 12 e 13 ottobre, al Comitato europeo delle regioni, la Cancelliera tedesca Angela Merkel e la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen discuteranno della risposta dell'Unione europea alla pandemia di coronavirus. L'Assemblea dei rappresentanti politici locali e regionali dell'UE terrà inoltre dibattiti con il Presidente e la Vicepresidente della Banca europea per gli investimenti Werner Hoyer e Lilyana Pavlova . Si terranno inoltre discussioni con quattro commissari - Frans Timmermans, Vicepresidente esecutivo e Commissario per il Green Deal europeo; Elisa Ferreira, Commissaria per la Coesione e le riforme; Paolo Gentiloni, Commissario per l'Economia; e Nicolas Schmit, Commissario per il Lavoro e i diritti sociali .

La sessione plenaria offrirà ai membri del Comitato europeo delle regioni (CdR) l'opportunità di valutare il potenziale contributo dell'UE agli sforzi per la ripresa a livello locale e regionale e di discutere del pacchetto per la ripresa e del bilancio a lungo termine dell'UE.

I dibattiti si fonderanno su un'ampia indagine condotta dal CdR sull'impatto della pandemia sulla salute, sulle economie e sulle comunità delle regioni e delle città dell'UE. L'indagine, il primo Barometro regionale e locale annuale , si basa sui riscontri raccolti attraverso i meccanismi gestiti dal CdR, su un'indagine sulle finanze subnazionali svolta congiuntamente con l'OCSE e su studi condotti dalle agenzie dell'UE. Comprende inoltre il primo sondaggio d'opinione successivo alla pandemia sulla fiducia dei cittadini nei governi locali, regionali e nazionali di tutta l'UE, nonché nell'UE. Alle 26 000 persone intervistate da Kantar è stato chiesto inoltre se ritengono che le città e le regioni abbiano sufficiente influenza sulle decisioni adottate a livello dell'UE e, in caso contrario, in quali ambiti della vita gli enti locali e regionali dovrebbero esercitare un'influenza maggiore.

Apostolos Tzitzikostas (EL/PPE), Presidente del Comitato europeo delle regioni e della Macedonia centrale, ha dichiarato: "Il primo Barometro regionale e locale annuale mette in risalto alcuni degli ambiti in cui l'UE dovrebbe concentrare il proprio sostegno sulle regioni, le città e i piccoli comuni. Il Barometro sottolinea inoltre che la pandemia sta ampliando i divari socioeconomici regionali e mette a dura prova le finanze degli enti locali e regionali. Il sondaggio d'opinione da noi appositamente commissionato dimostra che, secondo i nostri cittadini, il modo migliore per avvicinare l'UE ai cittadini stessi e per rafforzare la fiducia nei politici europei consiste in una migliore cooperazione tra tutti i livelli di governo - locale, regionale, nazionale ed europeo".

Il Barometro regionale e locale annuale (#EURegionalBarometer) è programmato in modo tale da coincidere con la Settimana europea delle regioni e delle città (#EURegionsWeek), organizzata congiuntamente dal CdR e dalla Commissione europea. La 18 a edizione della # EURegionsWeek sarà inaugurata ufficialmente dalla Commissaria Elisa Ferreira e dal Presidente Tzitzikostas il 12 ottobre. Il 13 ottobre la Commissaria Ferreira parteciperà inoltre a un dialogo con i cittadini.

Quest'anno #EURegionsWeek si svolgerà nell'arco tre settimane e si terrà principalmente online . Rimane il più grande evento organizzato dall'UE, con 800 partner e oltre 9 000 partecipanti registrati. I progetti finanziati dall'UE che dimostrano una particolare eccellenza e propongono nuovi approcci allo sviluppo regionale saranno messi in risalto il 14 ottobre, in occasione della cerimonia di premiazione di RegioStars , con cinque vincitori selezionati da una rosa di 25 candidati.

Nel corso dei tre giorni (12-14 ottobre) della sessione plenaria del CdR, i membri del CdR discuteranno e adotteranno raccomandazioni su 26 atti legislativi distinti dell'UE, ciascuno dei quali avrà il potenziale di contribuire allo sforzo di ripresa dell'Unione.

DIBATTITI PRIORITARI

  • 12 ottobre, ore 11:00 : Dibattito sul barometro annuale locale e regionale, con la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il Vicepresidente Maroš Šefčovič .
  • 12 ottobre, ore 14:30 : Dibattito sulla coesione e inaugurazione ufficiale della 18a Settimana europea delle regioni e delle città, con Elisa Ferreira , Commissaria per la Coesione e le riforme.
  • 13 ottobre, ore 9:00 : Dibattito sul Green Deal europeo con la partecipazione di Frans Timmermans , Vicepresidente esecutivo della Commissione europea, responsabile del Green Deal europeo
  • 13 ottobre, ore 14:30 : Dibattito sulla presidenza tedesca con Angela Merkel , Cancelliera della Repubblica federale di Germania.
  • 13 ottobre, ore 10:00 : Dibattito sui fondi e la ripresa, con Werner Hoyer , Presidente della Banca europea per gli investimenti, e Lilyana Pavlova , Vicepresidente della Banca europea per gli investimenti.
  • 14 ottobre, ore 11:30 : Questioni relative all'UE per gli enti locali e regionali
  • 14 ottobre, ore 14:30 : Dibattito sulla resilienza e la ripresa, con Paolo Gentiloni , Commissario per l'Economia.
  • 14 ottobre, ore 15:30 : Dibattito sugli affari sociali, con Nicolas Schmit , Commissario per il Lavoro e i diritti sociali.

PARERI PER ADOZIONE

  • Pacchetto REACT-UE . Relatore: Mieczyslaw Struk (PL/PPE), presidente della regione Pomerania.
  • Piano per la ripresa europea: il dispositivo per la ripresa e la resilienza e lo strumento di assistenza tecnica . Relatore: Christophe Rouillon (FR/PSE), sindaco di Coulaines.
  • Assistenza sanitaria transfrontaliera. Relatore: Karsten Uno Petersen ( DK/PSE), consigliere regionale della Danimarca meridionale.
  • Meccanismo europeo per le emergenze sanitarie. Relatrice: Birgitta Sacrédeus (SE/PPE), consigliera regionale del Dalarna
  • Programma "UE per la salute" (EU4Health). Relatrice: Nathalie Sarrabezolles (FR/PSE), presidente del consiglio dipartimentale del Finistère.
  • Il ruolo della politica di coesione dell'UE in relazione alle trasformazioni economiche intelligenti e innovative nelle regioni sullo sfondo della crisi della Covid-19. Relatore: Michiel Rijsberman (NL/Renew Europe), consigliere provinciale del Flevoland.
  • Un meccanismo di protezione civile dell'Unione rafforzato. Relatore: Alberto Cirio (IT/PPE), presidente della regione Piemonte.
  • Un'Europa sociale forte per transizioni giuste . Relatrice: Anne Karjalainen (FI/PSE), consigliera comunale di Kerava.
  • Un tenore di vita equivalente quale compito comune per tutti i livelli di governo in Europa . Relatore : Bernd Lange (DE/PPE), consigliere circondariale di Görlitz .
  • Gli enti locali e regionali nel dialogo permanente con i cittadini . Relatore: Declan Mc Donnell (IE/AE), consigliere comunale di Galway.
  • Una nuova strategia industriale per l'Europa Relatrice: Jeannette Baljeu (NL/Renew Europe), consigliera provinciale dell'Olanda meridionale.
  • Strategia per le PMI. Relatore: Eddy van Hijum (NL/PPE), consigliere provinciale di Overijssel
  • Relazione sugli ostacoli al mercato unico e piano d'azione per l'attuazione del mercato unico. Relatore: Tadeusz Truskolaski (PL/AE), sindaco di Białystok.
  • Il quadro di valutazione dell'innovazione regionale e il relativo impatto sulle politiche regionali basate sul territorio. Relatore: Mikel Irujo (ES/AE), direttore generale per l'Azione esterna della regione Navarra.
  • Un'Unione dell'uguaglianza: la strategia per la parità di genere 2020-2025. Relatrice: Concepción Andreu Rodríguez (ES/PSE), presidente della regione della Rioja.
  • Sfide per la democrazia locale nei Balcani occidentali. Relatore: Nikola Dobroslavić (HR/PPE), presidente della provincia Dubrovnik-Neretva.
  • Il patto europeo per il clima . Relatore: Rafał Trzaskowski (PL/PPE), sindaco di Varsavia.
  • Il rinnovo della Carta di Lipsia sulle città europee sostenibili . Relatore: Juan Espadas Cejas (ES/PSE), sindaco di Siviglia.
  • Città e regioni improntate alla biodiversità oltre il 2020 alla COP 15 della Convenzione delle Nazioni Unite sulla diversità biologica e nella strategia dell'UE sulla biodiversità per il 2030 . Relatore: Roby Biwer (LU/PSE), consigliere comunale di Bettembourg.
  • Verso un uso sostenibile delle risorse naturali nel contesto insulare mediterraneo. Relatrice: Francina Armengol i Socías (ES/PSE), presidente della regione Isole Baleari.
  • Nuovo piano d'azione per l'economia circolare . Relatore: Tjisse Stelpstra (NL/ECR), assessore provinciale della Drenthe.
  • Una strategia per il futuro digitale dell'Europa e una strategia europea per i dati . Relatore: Mark Weinmeister (DE/PPE), sottosegretario del Land Assia con delega agli Affari europei.
  • Libro bianco sull'intelligenza artificiale - Un approccio europeo all'eccellenza e alla fiducia . Relatore: Guido Rink (NL/PSE), assessore comunale di Emmen.
  • Anno europeo delle ferrovie . Relatore: Jarosƚaw Stawiarski (PL/ECR), presidente della regione di Lublino.
  • Cambiamenti demografici: proposte per misurare e contrastare gli effetti negativi del fenomeno nelle regioni dell'UE . Relatore: János Ádám Karácsony (HU/PPE), consigliere comunale di Tahitótfalu

Informazioni pratiche:

Contatti stampa :

PresseCdr@cor.europa.eu