Cliccare qui per ottenere una traduzione automatica del testo sottostante.
Benvenuti al Comitato europeo delle regioni  

​Il nuovo mandato

I membri e i supplenti del CdR sono nominati per un periodo di cinque anni, vale a dire per la durata del mandato del Comitato. Il prossimo mandato ha inizio il 26 gennaio 2020 e si conclude il 25 gennaio 2025. All'inizio di un nuovo mandato tutti i membri del CdR devono essere nominati e tutti gli organi, tra cui l'Ufficio di presidenza, le commissioni, i gruppi di lavoro e i gruppi interregionali devono essere reinsediati. Nel corso della prima sessione plenaria i membri eleggono un nuovo Presidente, un nuovo primo vicepresidente e un nuovo Ufficio di presidenza.

Il CdR in breve

Il Comitato europeo delle regioni è l'Assemblea dei rappresentanti regionali e locali dell'Unione europea. Dal 1994 la sua missione è quella di rappresentare e promuovere gli interessi degli enti regionali e locali nel processo decisionale europeo. Dalla sua sede a Bruxelles, il Comitato europeo delle regioni contribuisce quindi a creare tra i popoli e i territori d'Europa un'unione sempre più stretta, con decisioni adottate al livello più vicino possibile ai cittadini, nel rispetto del principio di sussidiarietà.

Il ruolo dei membri del CdR

L'Assemblea del CdR si riunisce in sessione plenaria a Bruxelles per discutere e adottare pareri, relazioni e risoluzioni. Alle sessioni plenarie sono invitati membri del Parlamento europeo, membri della Commissione europea, membri del Consiglio e rappresentanti della presidenza di turno dell'UE per discutere questioni di particolare interesse per le regioni e le città.

I membri partecipano ai lavori delle commissioni tematiche del CdR e possono essere nominati relatori incaricati di elaborare pareri.

Members Village CoR.jpg

138 a sessione plenaria

La sessione plenaria del prossimo febbraio sarà la sessione inaugurale del settimo mandato del Comitato europeo delle regioni e sarà organizzata in maniera diversa rispetto a una sessione ordinaria.

La prima parte della plenaria, che si terrà nel pomeriggio di martedì 11 febbraio, sarà dedicata all'insediamento ufficiale del Comitato europeo delle regioni (CdR), oltre che all'adozione dell'ordine del giorno e del regolamento elettorale.

La sessione plenaria sarà poi sospesa per consentire ai gruppi politici e alle delegazioni nazionali di tenere delle riunioni preparatorie.

La mattina di mercoledì 12 febbraio l'Assemblea si riunirà per eleggere il Presidente, il primo vicepresidente, gli altri vicepresidenti e i restanti membri dell'Ufficio di presidenza.

Terminata la prima riunione del nuovo Ufficio di presidenza del CdR, la sessione plenaria riprenderà i lavori alle ore 14:30 per tenere diverse discussioni politiche, tra cui un dibattito sulla Conferenza sul futuro dell'Europa, con la partecipazione di Dubravka Šuica, vicepresidente della Commissione europea e commissaria europea per la Democrazia e la demografia. L'Assemblea plenaria esaminerà e voterà delle risoluzioni e i pareri elencati in appresso.

L'insediamento delle nuove commissioni avrà luogo la mattina di giovedì 13 febbraio.


Contact:
Contact Person: Registry
Organizer: Registry

 Related Press Releases

Related Press Releases