Avvertenza legale importante  

La consultazione o l'utilizzo del sito implica la piena accettazione delle condizioni generali sottoindicate.

Clausola di esclusione della responsabilità

Il presente sito web del Comitato delle regioni (CdR) consente al pubblico un più ampio accesso alle informazioni riguardanti le iniziative del Comitato e, più in generale, le politiche dell'Unione europea. L'obiettivo perseguito è quello di fornire informazioni aggiornate e precise. Qualora dovessero essere segnalati degli errori, si provvederà a correggerli.

Il CdR non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda le informazioni contenute nel sito.

Tali informazioni:

sono di carattere esclusivamente generale e non riguardano fatti specifici relativi a una determinata persona o a un determinato organismo;

non sono necessariamente esaurienti, complete, precise o aggiornate;

rimandano, in alcuni casi, a siti web esterni, sui quali il CdR non ha alcun controllo e per i quali non assume alcuna responsabilità;

non costituiscono un parere di tipo professionale o giuridico (per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi a un professionista adeguatamente qualificato).

Va ricordato che non si può garantire che un documento disponibile online riproduca esattamente un testo adottato ufficialmente. Pertanto fanno fede unicamente i testi ufficiali pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

È nostra cura ridurre al minimo le disfunzioni imputabili a errori tecnici. Alcuni dati o informazioni presenti nel sito potrebbero tuttavia essere stati inseriti o strutturati in file o formati non esenti da errori; pertanto, non possiamo garantire che il servizio non subisca interruzioni o che non sia in altro modo influenzato da problemi di questo tipo. Il CdR non assume alcuna responsabilità per eventuali problemi derivanti dall'utilizzo del presente sito o di eventuali siti esterni a esso collegati.

La presente clausola di esclusione della responsabilità non ha lo scopo di limitare la responsabilità del CdR derivante dall'articolo 340 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea.

Avvertenza sul diritto d'autore

Il contenuto del presente sito web comprende informazioni testuali ed elementi multimediali quali testi, disegni, grafici, loghi, icone, immagini, materiale audio e video, fotografie, programmi e tecnologia che sono protetti dalle normative nazionali e internazionali applicabili in materia di diritti di proprietà intellettuale.

Tali informazioni testuali ed elementi multimediali sono di proprietà esclusiva dell'Unione europea, rappresentata dal CdR, e/o dei loro autori e beneficiari. I titolari dei diritti di proprietà intellettuale rinunciano alla pubblicazione del proprio nome o di altre informazioni sugli elementi che forniscono al presente sito web.

L'utilizzatore si impegna a rispettare i diritti di proprietà intellettuale detenuti dall'Unione europea o da terzi, fatti salvi i diritti e le eccezioni stabiliti da eventuali disposizioni vincolanti.

In linea generale, la riutilizzazione (riproduzione o utilizzo) di informazioni testuali ed elementi multimediali che sono di proprietà dell'Unione europea (identificati dalle parole "© Unione europea, [anno/i] – Fonte: Comitato delle regioni" o "© Unione europea, [anno/i] – CdR") o di terzi ("© Fonte esterna, [anno/i]"), per i quali l'Unione europea detiene diritti di utilizzazione, è autorizzata per utilizzo personale o per un'ulteriore diffusione non commerciale o commerciale, purché l'intero elemento sia riprodotto e la fonte sia citata. Tuttavia, in alcuni casi il riutilizzo di taluni dati può essere soggetto a condizioni differenti; in tal caso, l'elemento in questione è corredato di una menzione che ne precisa le condizioni specifiche di utilizzo.

Qualsiasi riproduzione parziale di dati o elementi multimediali contenuti nel presente sito web dovrà inoltre riportare anche il collegamento all'indirizzo URL dell'elemento nella sua interezza o della pagina web da cui è stato tratto.

L'utilizzatore si impegna a non sopprimere o modificare le informazioni dell'autore o il testo originale e a non aggirare i dispositivi tecnici di protezione dei documenti e degli elementi multimedia, quali restrizioni alla stampa o al download e contrassegni ( tagging ) visibili o invisibili. Qualsiasi violazione può dar luogo a un'azione giudiziaria civile e penale.

La traduzione di testi o documenti in lingue diverse da quelle delle versioni linguistiche ufficiali pubblicate sul sito web è autorizzata a condizione che ne sia fatta debita menzione in un punto adeguatamente visibile, seguita da un'opportuna clausola di esclusione della responsabilità, entrambe tradotte nella lingua pertinente:

"Tradotto dalla versione originale [specificare la lingua] pubblicata dall'Unione europea sul seguente sito web [indicare l'indirizzo URL]: © Unione europea, [anno/i] – Fonte: Comitato delle regioni"; o "© Unione europea, [anno/i] – CdR", "[nome del titolare dei diritti di proprietà intellettuale della traduzione] assume piena responsabilità per la traduzione in [indicare la lingua d'arrivo]".

In caso di dubbi in relazione all'identità dei titolari dei diritti in questione o alle condizioni di utilizzo di uno specifico elemento, possono essere chieste informazioni contattando l'amministratore del sito web.

Malgrado ricerche approfondite, può verificarsi che il CdR non sia in grado di individuare alcuni autori o titolari dei diritti di proprietà intellettuale dei documenti che compaiono sul sito. Chiunque sia o abbia individuato uno di tali titolari, oppure rilevi un errore da parte nostra, è pregato di comunicarlo all'amministratore del sito web.

Utilizzo dei loghi del CdR

I loghi del CdR non possono essere utilizzati senza il previo consenso del CdR.

Protezione dei dati personali

Il CdR attribuisce grande importanza al rispetto del diritto alla riservatezza. La politica sulla tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi dell'UE è basata sul regolamento (CE) n. 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2000.

Sebbene sia possibile consultare la maggior parte del presente sito web senza fornire informazioni personali, in alcuni casi tali informazioni sono necessarie per ottenere i servizi elettronici richiesti.

Al riguardo:

il CdR raccoglierà informazioni personali solo nella misura necessaria a soddisfare l'esatto scopo specificato dal responsabile del trattamento per ciascun servizio online. Le informazioni non saranno riutilizzate per scopi incompatibili con quello iniziale;

il CdR non divulgherà informazioni a terzi se non qualora ciò sia necessario per conseguire lo scopo indicato, e le trasmetterà soltanto alle categorie di destinatari specificati. Il CdR non divulgherà i dati personali a fini di commercializzazione diretta. Il CdR si impegna inoltre ad adottare le opportune misure di sicurezza per proteggere tali dati da un utilizzo improprio da parte di terzi;

i dati possono essere conservati dal CdR per un arco di tempo non superiore a quello necessario al conseguimento delle finalità per le quali sono stati raccolti;

tali dati, tuttavia, possono essere conservati dal CdR per un periodo più lungo a fini storici, statistici o scientifici, fatte salve tutte le altre disposizioni del regolamento (CE) n. 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2000.

Gli interessati hanno diritto di accedere ai dati che li riguardano e di chiederne la rettifica. Gli interessati possono inoltre, in determinate circostanze, chiedere che i dati che li riguardano siano bloccati e cancellati se ritengono che siano stati trattati in modo illecito. Infine, hanno il diritto di opporsi, per validi motivi, al trattamento dei propri dati.

Sul presente sito web sono disponibili informative specifiche sulla protezione dei dati per specifiche attività di trattamento (ad esempio videosorveglianza, sistema di gestione dei rapporti con la clientela, registrazioni nel corso di riunioni ed eventi ecc.).

Per esercitare i propri diritti in materia o per maggiori informazioni è possibile rivolgersi direttamente al responsabile del trattamento.

Inoltre, al fine di ottenere un parere sulle operazioni di trattamento che riguardano gli interessati o vengono da essi svolte, è possibile consultare il responsabile della protezione dei dati, il quale, all'interno di ogni istituzione dell'Unione europea, ha il compito di garantire che i diritti e le libertà degli interessati non siano pregiudicati dalle operazioni di trattamento dei dati.

Ove si ritenga che i propri diritti siano stati violati in conseguenza del trattamento dei propri dati personali, è possibile presentare un reclamo al garante europeo della protezione dei dati .

Il sito web del CdR fornisce talvolta collegamenti ipertestuali ad altri siti Internet. Poiché il CdR non ha alcun controllo su tali siti, si consiglia di verificare le relative politiche in materia di tutela della vita privata.

Informazioni correlate
Accreditamento dati personali
videosorveglianza
Informativa sulla protezione dei dati personali: banca dati per la gestione dei contatti