Sessioni plenarie

Di norma, il CdR tiene sei sessioni plenarie l'anno cui partecipano tutti i suoi 350 membri,eletti democraticamente e provenienti dagli enti locali e regionali di tutti i 28 Stati membri dell'UE.
 
Generalmente le sessioni plenarie sono presiedute dal Presidente dell'Assemblea. Lo scopo principale delle sessioni plenarie è:
  • adottare i progetti di stato di previsione delle spese e delle entrate del Comitato;
  • adottare il programma politico del Comitato all'inizio di ogni mandato;
  • eleggere il Presidente, il primo vicepresidente e gli altri membri dell'Ufficio di presidenza;
  • istituire commissioni politiche all'interno del CdR;
  • adottare e modificare il Regolamento interno.
Nel processo legislativo europeo, la Commissione europea è tenuta a consultare il CdR nei settori che hanno un'incidenza diretta sugli enti locali e regionali. La commissione politica del CdR competente per il settore trattato nomina uno dei suoi membri a riferire e a elaborare un parere sulla proposta legislativa della Commissione, che viene poi messo ai voti nel corso di una sessione plenaria del CdR. Se il testo ottiene la maggioranza dei voti, viene adottato e trasmesso alle altre istituzioni dell'UE.
 
Il CdR può inoltre agire proattivamente, adottando una posizione in merito a un determinato tema sotto forma di parere d'iniziativa.​
 
 

​Recent Plenary sessions



Upcoming Plenary Sessions


​Latest news